About

Il Broker Assicurativo

Affidarsi a un broker assicurativo significa scegliere la figura di riferimento più qualificata nel mondo delle assicurazioni, in grado di suggerire le forme di tutela più complete e personalizzate, scegliendo tra una rosa di proposte assicurative.

Chi è il broker assicurativo

Affidarsi a un broker assicurativo significa scegliere una figura specializzata nella gestione integrale dei rischi. Libero da logiche monomandatarie, il broker è in grado di selezionare fra tutte le offerte sul mercato, le forme di tutela assicurativa più complete e adatte a ciascun assicurato.

Il broker assicurativo è la figura di riferimento più competente nel mondo delle assicurazioni. Un professionista in grado di fornire accesso ai prodotti più innovativi e completi offerti dal mercato.

Slegato da vincoli con le compagnie di assicurazione, è un professionista in grado di scegliere le soluzioni assicurative più adatte al cliente, sia in termini economici che di copertura di offerte.

Broker assicurativo: cosa fa?

Il broker assicurativo non è un semplice intermediario, ma un vero e proprio problem solver che concentra in sé le caratteristiche del professionista, del consulente e dell’imprenditore:

  • Ottiene le migliori condizioni assicurative per il cliente, mettendo a confronto le proposte delle varie compagnie
  • Redige un progetto assicurativo coerente e dimensionato con le esigenze specifiche del cliente
  • Crea un piano di coperture che soddisfi tutte le esigenze del cliente, utilizzando diversi prodotti di diverse compagnie
  • Svolge i compiti amministrativi, come coordinare il rinnovo delle polizze e mantenere le documentazioni di tutte le transizioni

Cos'altro fa un broker assicurativo?

  • Gestisce le richieste di indennizzo e/o risarcimento del sinistro, spiegando i dettagli di copertura al cliente e assistendolo durante il processo di gestione della pratica
  • Valuta conseguenze assicurative in caso di cambiamenti al quadro legislativo di riferimento
  • Calcola piani assicurativi, metodi di pagamento e premi delle polizze, tenendo in considerazione tutti i costi, coordinando gli accordi di pagamento con le società di assicurazioni ed elaborando le transazioni

Differenza fra un broker e un agente assicurativo

L’agente assicurativo è un intermediario che lavora per conto di una o più compagnie di assicurazione. Il suo ruolo ha un vincolo ben preciso verso la mandante per cui l’agente è costretto a promuovere, con pochissimi margini di manovra rispetto alle esigenze del cliente finale, i prodotti assicurativi specifici della compagnia.

Il broker assicurativo, al contrario, è libero da qualsiasi vincolo commerciale nei confronti delle compagnie assicurative: valuta, sceglie e propone pacchetti assicurativi su misura per il cliente.

Il broker ricopre il ruolo di mediatore tra i suoi clienti e le compagnie sempre alla ricerca delle coperture più adatte ai bisogni della propria clientela per creare un ambiente assicurativo flessibile e trasparente.

Perché affidarsi ad un broker

Il broker effettua gratuitamente per conto del cliente un’analisi dei rischi ed elabora in progetto assicurativo su misura.

L’aziende non deve sostenere nessun costo di consulenza diretto: il broker infatti è remunerato direttamente dalle compagnie e guadagna sulle provvigioni rispetto ai premi intermediati.

L’azienda che decide di affidarsi a un broker assicurativo può inoltre liberare le proprie risorse interne da verifiche di congruità delle coperture assicurative.

L’azienda può:

  • Ottenere migliori coperture a minor costo
  • Migliorare la capacità tecnica e di lettura delle condizioni
  • Avere un approccio aggiornato a tutti i problemi assicurativi
  • Effettuare un monitoraggio costante dei prodotti sul mercato

Il broker è in grado di esercitare un grande potere contrattuale verso le compagnie, permettendo di ottenere tassi vantaggiosi e condizioni assicurative flessibili che garantiranno al cliente un continuo miglioramento della propria situazione tecnica ed economica.